Lituano (LT)

Famiglia: BALTICA

Alfabeto: LATINO

lituano

Il lituano è fra le più antiche lingue d’Europa e, insieme al lettone, appartiene al gruppo baltico delle lingue indoeuropee.

È la lingua ufficiale della Repubblica di Lituania, attualmente parlata da più di tre milioni e mezzo di persone. Alcuni dialetti lituani sono diffusi anche nel nord-est della Bielorussia e in Polonia, e dal 1° maggio 2004 è una delle lingue ufficiali dell’Unione Europea.

Tra le lingue indoeuropee contemporanee, è quella che più è riuscita a conservare il suo antico sistema fonetico e la maggior parte delle sue caratteristiche morfologiche; come le altre lingue baltiche, mostra più tratti in comune con il ramo indiano delle lingue indoeuropee. La lingua lituana si presenta molto vicina a quella lettone, mentre per morfologia si avvicina a quella slava: una declinazione con sette casi e tre numeri e una coniugazione ricchissima di forme, con modi speciali e numerosi participi e gerundi.

Il lessico lituano è estremamente arcaico e non è difficile trovare parole che offrano confronti con sanscrito, greco e latino.

Nonostante la piccola area di diffusione, è possibile distinguere diversi idiomi, raggruppabili in due grandi gruppi: l’alto lituano e il basso lituano.

L’alfabeto ufficiale lituano fu creato nel 1918, in seguito alla prima indipendenza della Lituania, a sostituire le vecchie e discordanti grafie dell’anteguerra, impostate sul tedesco o sul polacco e poco adatte alle peculiarità fonetiche del lituano. L’alfabeto riformato comprende 32 lettere.

Lituano (LT) ultima modifica: 2015-07-05T08:00:27+00:00 da interlanguage.it