Portoghese (PT)

Il portoghese – appartenente alla famiglia delle lingue neolatine – è lingua officiale in Portogallo, Brasile, Angola, Mozambico, Guinea-Bissau, Guinea Equatoriale, Capo Verde, São Tomé e Príncipe, Macao e Timor Est. Grazie ai suoi 240 milioni di parlanti nativi nel mondo (il 3,6%

Russo (RU)

Il russo è una lingua indoeuropea appartenente al ceppo slavo orientale, come l’ucraino e il bielorusso. È la lingua madre per la maggior parte della popolazione in Russia e parte della popolazione

Farsi (FA)

Il farsi o persiano con i suoi dialetti dari (Afghanistan) tagico (Asia centrale), è la lingua ufficiale dell’Iran, del Tagikistan e dell’Afghanistan e si parla anche in Uzbekistan. È parlata da oltre 75 milioni di persone e appartiene alla famiglia delle lingue

Croato (HR)

La lingua croata è diffusa soprattutto in Croazia, dove è usata da circa 5 milioni di persone, e in Bosnia Erzegovina. Ci sono anche minoranze in Slovenia, Italia e Austria. Rispetto al serbo, il croato costituisce la

Norvegese (NO)

Il norvegese è una lingua germanica del ceppo scandinavo; originariamente facente parte delle lingue scandinave occidentali (insieme all’islandese), nel corso dei secoli si è avvicinata sensibilmente alle lingue scandinave orientali